Simone Carletti

Consulente Seo, Facebook Ads e Google Ads | Freelance

Di base a Fano (Pesaro e Urbino).
Lavoro tra Marche ed Emilia Romagna.

chi sono

Simone Carletti Consulente SEO e Web Marketing

Mi chiamo Simone Carletti e mi occupo di Seo, Google Ads, Facebook Ads e di strategie digitali. Collaboro con piccole e grandi aziende e con altri professionisti. 

Sono freelance dal 2008, esperto di contenuti e comunicazione. Da oltre 10 anni mi occupo di strategie editoriali, prima come giornalista e poi come esperto di marketing. 

Dopo aver lavorato a Roma, Perugia e Viterbo, ora vivo a Fano e lavoro tra Pesaro, Rimini, Bologna dove ho i miei principali clienti.

Attualmente sono specializzato in progetti di ottimizzazione SEO e in campagne Google Ads e Facebook Ads.

Specializzazioni

Consulente SEO

Sono un SEO specialist e posso aiutarti a posizionare meglio i tuoi siti su Google per farti trovare più facilmente dai tuoi clienti.

Google Ads

Posso pianificare le attività per la tua attività ad esempio con Google Ads e Google Shopping, Facebook Ads

Facebook Ads

Consulenze strategiche e action plan per i principali Social Network per Awareness, Remarketing e Lead Generation.

  • Consulenza strategica
  • Google Shopping
  • E-commerce
  • E-mail marketing
  • Web Marketing
  • Landing page
  • Mini siti
  • Blog aziendali

Alcune piattaforme con cui lavoro

Per maggiori informazioni contattami senza impegno.

FAQ

A cosa serve la SEO?

L’attività di un SEO è finalizzata a migliorare il posizionamento e la visibilità sui motori di ricerca dei siti dei propri clienti. L’attività si svolge in fasi: analisi, action plan ed interventi strategici e di sviluppo.

Dopo una prima analisi di parole chiave e dello stato di salute del sito, si procede ad individuare gli interventi tecnici e strategici (a livello di contenuto) necessari per provare a migliorare la posizione nei risultati di ricerca, per quelle parole chiave attinenti all’area di interesse dei siti oggetto dell’intervento. L’attività porta risultati a medio-termine, per questo motivo sono sempre sconsigliate consulenze al di sotto dei sei mesi.

A cosa serve Google Ads?​

Con Google Ads e in particolare con gli investimenti per la rete di ricerca si cerca di rispondere alla “domanda consapevole” degli utenti. Quando una persona apre Google ed effettua una ricerca, lo fa consapevolmente. In quel momento sa cosa cerca e gli investimenti su Google Ads servono proprio per rispondere con la giusta risposta, ovvero la giusta pagina, con il giusto contenuto, a quel bisogno consapevole. Questo è un concetto anche alla base della SEO.

Non esiste solo però la rete di ricerca di Google, ma esistono anche la rete Display (banner) e Shopping (per la vendita di prodotti). I tempi sono molto più rapidi rispetto alla SEO, ma si sconsigliano investimenti inferiori ai tre mesi: con meno tempo è più difficile avere un ritorno dell’investimento ed è difficile alimentare a sufficienza l’algoritmo di Google, che ha bisogno di dati e di test per portare risultati apprezzabili.

È meglio Google Ads o una consulenza SEO?

Una domanda difficile. Probabilmente la cosa migliore è effettuare entrambe le attività, ma quando preferire una rispetto all’altra? Quando si investe in Google Ads si paga affinché Google mostri prima dei risultati organici (ovvero gratuiti) il proprio annuncio, ovvero la propria pagina. Quando si fa SEO, ci vuole del tempo per raggiungere questo obiettivo.

Semplificando all’osso: quando una persona cerca su Google una parola sulla quale abbiamo deciso di investire, ecco che comparirà il nostro sito. Questo avviene in tempi rapidissimi: quando si investe, si “esce subito”. Nello stesso modo, quando si termina l’investimento, la pagina scompare. Quando si lascia questa attività alla SEO, invece, i tempi per posizionarsi (ovvero scalare posizioni sui risultati) sono più lunghi. Detta così, tutti sceglierebbero Google Ads, ma la SEO nonostante abbia tempi più lunghi, può diventare più sostenibile nel medio-lungo termine. Ma tutto dipende da obiettivi, concorrenza e necessità di ciascuno.

A cosa serve Facebook Ads?

Se Google Ads e SEO rispondono alla “domanda consapevole”, con Facebook Ads in particolare si lavora sulla “domanda latente“. Creando degli annunci sponsorizzati su Facebook e sui social network, generalmente si intercettano le persone in base ai loro interessi. Interessi che per non stanno esprimendo direttamente in quel momento con una ricerca consapevole.

Quando un utente scorre la bacheca di Facebook, sta pensando a qualsiasi cosa, tranne probabilmente al nostro business. Gli annunci che si pubblicano ad esempio Facebook Ads, quindi, servono a risvegliare quel desiderio “latente” e spingere l’utente ad una azione: un clic per visitare il nostro sito o lasciare un indirizzo e-mail o un numero di telefono per essere ricontattati.

Formazione

Nel mondo nel Web Marketing è molto importante fare formazione. Che sia online, che sia dal vivo o che sia su carta. Ecco alcune delle risorse che utilizzo ciclicamente per aggiornarmi sulle novità del settore e alcune delle mie certificazioni.

Workshop & Eventi

  • Adworld Experience
  • Search Marketing Connect
  • Advanced SEO Tool
  • MB Summit
  • Serious Monkey
  • Web Marketing Festival
  • Social Case History Forum
  • Micheal Vittori Training
  • La Settimana della Formazione
  • Da Zero a SEO

Blog e risorse online

  • Webmaster Google Blog
  • Search Engine Journal
  • Search Engine Land
  • Blog MOZ
  • Blog Semrush
  • Forum GT
  • Fatti di SEO
  • Fatti di Tag Manager
  • Canale Youtube di Taverniti

Testi di riferimento

  • Le armi della Persuasione (Cialdini)
  • SEO e SEM di (Maltraversi)
  • Manuale di SEO Gardening di (Margherita)
  • Growth Hacking (Ellis)
  • Don't make me think (Krug)
  • La pubblicità su Facebook (Sportelli)
  • Digital Analytics per Ecommerce (Piccigallo)
  • UX Writing (Giust)
  • Seo Audit Avanzato (Prevosto Sacheli, Maltraversi)

Per maggiori informazioni contattami senza impegno.